HOME // NEWS // PROGETTI // TOUR // BIO // DISCOGRAFIA // CONTATTI




Discografia e testi

2016

Adriano Bono - Reggae Caravan




2014
The Reggae Circus di Adriano Bono - Mangiate Più Frutta (singolo)


Adriano Bono - The Reggae Circus



2013

Adriano Bono & Torpedo Sound Machine feat. Kutso - IO SEGNO (singolo)

Adriano Bono - Amoroma (singolo)

2012

Adriano Bono e la Banda De Piazza Montanara - 996 Vol.1



Adriano Bono e la Tribù delle Scimmie - L'Urlo Del Tamburo - (singolo)

Artisti Contro Il Carbone - E' nell'aria (singolo)

2011

Artisti Contro Il Nucleare - I Pazzi Siete Voi (singolo)

2010

Funkallisto feat. Adriano Bono - Soul Ragù

Artisti Contro Il Nucleare - No Al Nucleare (singolo)

2009

Adriano Bono - Viva La Decrescita (singolo)

2008

Radici Nel Cemento - IL PAESE DI PULCINELLA

2006

Radici Nel Cemento - Ancora Non E' Finita

2004

Radici Nel Cemento - Occhio

2001

Max Romeo & Tribù Acustica - In This Time

Radici Nel Cemento - Alla Rovescia

1999

Tribù Acustica - Tribù Acustica

1998

Radici Nel Cemento - Popoli In Vendita

Artisti Vari - PunkReggaeParty

Artisti Vari - Vibrazioni Dal Basso

1996

Radici Nel Cemento - Radici Nel Cemento



Tutti i testi di Adriano Bono






Artista: The Reggae Circus di Adriano Bono
Titolo: Mangiate Più Frutta
Album: singolo
Anno di pubblicazione: 2014
Produzione: Matteo Gabbianelli @ Kutso Noise Home
Singolo promozionale per la partecipazione del Reggae Circus al VEGinRome.

Mangiate Più Frutta
(A. Bono)


Mangiate più  frutta, mangiate più  frutta.
Mangiate più  fru, mangiate più fru, mangiate più  frutta!

La frutta è sexy, la frutta è cool
è nutriente, molto di più
di una bistecca alla fiorentina
mangiate frutta a cominciar dalla mattina

La frutta è bella, è cruelty free
anche biologica è pur sempre cheap
e poi è ricca di betacarotene
quindi mangiare frutta ti abbronza e ti conviene.

Sai che...chi mangia tanta frutta campa minimo cent’anni?!
E’ immune all’influenza e ad ogni tipo di malanni
non ti appesantisce e ci fai il pieno di energia
perchè è il cibo degli dei ed è il più sano che ci sia

Mangiate più  frutta, mangiate più  frutta.
Mangiate più  fru, mangiate più  fru, mangiate più  frutta!

La frutta è dolce, ma nel modo giusto
fa dimagrire sì, però con gusto
puoi mangiarne tanta perchè non fa mai male
e ti fa raggiungere il tuo peso ideale

La frutta è bella, tutta colorata
puoi anche berla, centrifugata
è piena zeppa di vitamine
ed ha la giusta quantità di proteine.

Se me ne porti un cesto giuro me la mangio tutta
la frutta è mille volte meglio della pastasciutta
tre quattro cinque kili al giorno e passa la paura
una montagna di insalata e vagonate di verdura.

Mangiate più  frutta, mangiate più  frutta.
Mangiate più  fru, mangiate più  fru, mangiate più  frutta!








Artista: Adriano Bono & Torpedo Sound Machine feat. Kutso
Titolo: Io Segno

Album: singolo
Anno di pubblicazione: 2013
Produzione: Matteo Gabbianelli @ Kutso Noise Home
Singolo  a sostegno della campagna #iosegno a favore del riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana promossa da Radio Kaos Italis.

IO SEGNO
(A. Bono)


La Lis, la Lis, riconosceteci
La Lis, la Lis, riconoscetela!
La Lis, la Lis, riconosceteci
La Lis, la Lis, riconoscetela!

Guardami, sto parlando
Acoltami, sto segnando
puoi capirmi se ti impegni
questa è la lingua Italiana dei segni!

Son tutte belle le lingue del mondo
e la nostra è una lingua a tutto tondo
con le sue regole, grammatica e sintassi
non riconscerla è roba da pazzi

in Italia la segniamo circa in 60.000
è l’espressione di una comunità
quindivò rremmochè vengarì conosciuta
con tutti i crismi dell’ufficialità

Guardami, sto parlando
Ascoltami, sto segnando
puoi capirmi se ti impegni
questa è la lingua Italiana dei segni!

La Lis, la Lis, riconosceteci
La Lis, la Lis, riconoscetela!
La Lis, la Lis, riconosceteci
La Lis, la Lis, riconoscetela!

Siamo sordi, ma tutto il resto è ‘normale’
non c’è nulla che non possiamo fare
pensa: possiamo vivere
possiamo ridere e scherzare

possiamo fare ogni tipo di studi
moltissimi lavori e addirittura parlare
c’è una cosa soltanto che non possiamo fare: udire.
Guardami, sto parlando
Ascoltami, sto segnando
puoi capirmi se ti impegni
questa è la lingua Italiana dei segni!

La Lis, la Lis, riconosceteci
La Lis, la Lis, riconoscetela!
La Lis, la Lis, riconosceteci
La Lis, la Lis, riconoscetela!

Io segno, perchè ho molto da dire
Io segno e voglio farmi sentire
Io segno, e non faccio scena muta
voglio che la mia lingua sia riconosciuta

Io segno, e non alzo mai la voce
ma questo pregiudizio è una cosa atroce
Io segno, e parlo anche a distanza
posso farlo nel silenzio di una stanza

Io segno, perchè non segni anche tu?!
Te lo isegno se vuoi, dimmi cosa vuoi di più?!
Io segno, per rimorchiare le ragazze
e in effetti di me almeno un paio sono pazze

Io segno, anche più di Totti
ma su di me i pregiudizi sono troppi
Io segno, la mia bocca resta chiusa
la gente mi guarda e rimane confusa.
Io segno, anche se c’è rumore
e non mi stanco se segno per ore
Io segno, e sono segni d’amore
Io segno, e se lo fai anche tu è un segno di civiltà.







Artista: Adriano Bono en solo

Album: singolo
Anno di pubblicazione: 2012
Produzione: Inmediarec
per la web-series Next Stop

AMOROMA

(A. Bono)

Roma Roma Roma Roma, Roma svejjate,
Roma Roma Roma Roma, arzate sù!
Roma Roma Roma Roma, Roma mòvite
Roma Roma Roma Roma, non dormì più!

Amo Roma, Roma la bella addormentata
Amo Roma, ebbene sì l'ho sempre amata
Amo Roma, di nuovo l’hanno buggerata
Amo Roma, l'amo però...

Roma è sempre la stessa
tutti la fanno fessa
la seducono, la stuprano poi la buttano via.

Amo Roma, però non la vorrei più vedere
offrire il suo bel sedere
a chi la malgoverna, senza scrupoli e pietà.

Roma Roma Roma Roma, roma svejjate,
Roma Roma Roma Roma, arzate sù, nun fa la bella addormentata
Roma Roma Roma Roma, Roma movite
Roma Roma Roma Roma, non dormì più, dajje che t'hanno buggerata!

Amo Roma, amo la Roma dei Bangla
Amo Roma, amo la Roma che cambia
Amo Roma, e i mille odori di Piazza Vittorio
Amo Roma, Roma meticcia.

E la immagino diversa
Roma una città aperta
Aperta a tutte le culture e alla diversità.

A volte me la dipingo
con meno sale da bingo
e un gran fiorire di teatri in tuttà la città.

Amo Roma però, la vorrei piena zeppa
di gente allegra in bicicletta
con più tasporti pubblici, pedoni e meno smog.


Roma Roma Roma Roma, Roma svejjate,
Roma Roma Roma Roma, arzate sù, nun fa la bella addormentata
Roma Roma Roma Roma, roma movite
Roma Roma Roma Roma, non dormì più, dajje che è l'ultima chiamata!

Amo Roma, e la sua luce quando cala il sole
Amo Roma, quando d’estate scoppia un temporale
Amo Roma, e i suoi artisti di strada
Amo Roma, ogni borgata.

Mi fa molta tristezza
vederla piena di monnezza
e la raccolta porta a porta ancora non si fa.

Amo Roma, e le sue mille campane
Amo Roma, roma di preti e puttane
Amo Roma, in centro e in periferia
Amo Roma, sei tutta mia!

Torbella Monaca, Corviale, Monti e Garbatella
tra tutte le città tu resti sempre la più bella
però svejjate, te dico svejjate...

Quadraro, l’Infernetto, Spinaceto e Fiumicino
Trasetevere, i Castelli, Centocelle e Collatino
però svejjate, te dico svejjate...

Roma Roma Roma Roma, Roma svejjate,
Roma Roma Roma Roma, arzate sù, nun fa la bella addormentata
Roma Roma Roma Roma, Roma mòvite
Roma Roma Roma Roma, non dormì più, dajje che è l'ultima fermata!







Cover-l'urlo-del-tamburo-web >



Artista: Adriano Bono e La Tribù Delle Scimmie
Album: singolo
Anno di pubblicazione: 2012

- disponibile in download gratuito -

L’URLO DEL TAMBURO

(A.Bono)


Qual’è la banda che picchia più forte?!
Siamo noi la tribù delle scimmie!
Quale banda fa il panico puro?!
Siamo noi la tribù delle scimmie!
Chi suona fino ad esaurimento scorte?!
Siamo noi la tribù delle scimmie!
Qual’è la banda che picchia più duro?!
Siamo noi la tribù delle scimmie!

Quando la banda passò la mia ragazza era lì
era sexy perciò io le dissi di sì
tra le sue gambe urlava il tamburo
starsene fermi diventava duro
fu amore al prima ascolto, ora questo lo so
la mia ragazza era lì quando la banda passò.

L’urlo del tamburo, questo è l’urlo del tamburo
segui l’urlo del tamburo questo è l’urlo del tamburo!
L’urlo del tamburo, questo è l’urlo del tamburo
segui l’urlo del tamburo, questo è l’urlo del tamburo!

Qual’è la banda che fa più bordello?!
Siamo noi la tribù delle scimmie!
Qual’è la banda che fa più caciara?!
Siamo noi la tribù delle scimmie!
Chi è che batte più forte di un martello?!
Siamo noi la tribù delle scimmie!
Chi è che va sempre a tutta callara?!

Jambo, non è salsa non è cha cha non è
Mambo, non è valzer non è polka non è
Tango, non è rock non è rap e non mi
stanco, di questo Samba Reggae
quando, questo ritmo attacca
sbando, poi mi si muovonono le gambe e
salto, poi mi si muovono le braccia e
ballo, questo è Samba Reggae Samba.

L’urlo del tamburo, questo è l’urlo del tamburo
segui l’urlo del tamburo questo è l’urlo del tamburo!
L’urlo del tamburo, questo è l’urlo del tamburo
segui l’urlo del tamburo questo è l’urlo del tamburo!

Quando la banda passò io me ne stavo lì
ero triste, però quella musica mi
fece subito cambiare umore
e l’effetto durò per alcune ore
fu amore al prima ascolto, ora questo lo so
la mia banda era lì e la tristezza passò!

L’urlo del tamburo, questo è l’urlo del tamburo
segui l’urlo del tamburo questo è l’urlo del tamburo!
L’urlo del tamburo, questo è l’urlo del tamburo
segui l’urlo del tamburo questo è l’urlo del tamburo!









Artista: Adriano Bono & Torpedo Sound Machine feat. Meganoidi

Album: singolo
Anno di pubblicazione: 2012
Produzione: Greenpeace Italia
per la campagna facciamolucesuenel.org
contro il 'carbone killer del clima'

- disponibile in download gratuito -

E' NELL'ARIA

(A. Bono)

Paura?!
 
E fate bene ad avere paura
c'è un assassino in piena libertà
fate bene ad avere paura
se lo lasciamo fare ucciderà.
 
La sua anima è nera, nera come il carbone
come il fumo di una ciminiera, che avvelena la popolazione.
 
Ossidi di zolfo, ossidi di azoto
il modus operandi del killer ci è noto
polveri sottili su campagne e città
insieme ad altri veleni assortiti a volontà
ma ora il killer è stato stanato
e sappiamo benissimo chi è
la sua posizione abbiamo individuato
guardati in giro, è sempre intorno a te:
 
E’ nell'aria che respiriamo
E’ nell'aqua che beviamo
E’ nel cibo che mangiamo
la sua opera mortifera è tutta intorno te!
E’ nel sole che oscuriamo
E’ nel clima che uccidiamo
E’ nell'energia più sporca
la sua opera mortifera è tutta intorno te!
 
E’ nell'aria, è nel vento
la sua opera mortifera è tutta intorno te!
 
E fate bene ad avere paura
c'è un assassino in piena libertà
fate bene ad avere paura
se lo lasciamo fare lui continuerà, ad uccidere il clima!
 
La sua anima è nera, nera come il carbone
come il fumo di una ciminiera, che avvelena la popolazione.
 
Sconvolgimenti climatici, tornado ed alluvioni
freddi eccezionali, desertificazioni
37,3 milioni di tonnellate di anidride carbonica solo nel 2010
sono il modo peggiore e più inquinante di produrre energia
quando invece sappiamo benissimo che investire in rinnovabile
energia pulita, democratica e sostenibile
è l'unico modo possibile, ed è l'unica via
 
per salvare il clima, per salvare il clima, per salvare il clima, per salvare il clima, e il cambiamento
 
E’ nell'aria che respiriamo
E’ nell'acqua che beviamo
E’ nel cibo che mangiamo
ma il cambiamento dipende soltanto da te!
E’ nel sole che accendiamo
E’ nel clima che salviamo
E’ nell'energia pulita
ma il cambiamento dipende soltanto da te!
 
E’ nell'aria
E’ nel vento
Ma il cambiamento dipende soltanto da te!
E’ nell’aria
E’ nel sole
Ma il cambiamento dipende soltanto da te!
 
Ed ora non abbiate paura
questa storia non prevede sequel
abbiamo fatto luce sul killer
Il suo nome è nel...







Artista: Artisti Contro Il Nucleare 

feat. Adriano Bono & Torpedo Sound Machine, Mannarino, Assalti Frontali, Radiodervish, Cisco) 
Album: singolo
Anno di pubblicazione: 2011

Produzione: Greenpeace Italia  


I PAZZI SIETE VOI

(Bono, Mannarino, Cisco, Radiodervish, Assalti Frontali)

Al referendum ci si va, o non si va
ci si va, ci si va
e il nuclerae non si fa o si fa
non si fa, non si fa

pazzi ci chiamate pazzi, perché noi crediamo
in un mondo migliore fatto di energia pulita
pazzi ci chiamate pazzi, perché noi pensiamo
che la rinnovabile sia una fonte sicura ed infinita
pazzi ci chiamate pazzi, perché non vogliamo
lasciare ai nostri figli una eredità di scorie
pazzi ci chiamate pazzi, perché non possiamo
restare ad ascoltare assurde storie
Ed è chiaro che i pazzi siete voi
con la vostra smania per il nucleare

Vota sì, vota sì
al referendum vota sì
(messaggio subliminale pulito:
el viento, el sol, el mar
che ci fai col nuclear?)

E adesso basta alla pizza, al mandolino, mani in pasta
appalti viventi, politici tangenti
l'ennesimo giochetto della malavita
il problema è che stavolta si gioca con la vita
della gente che nonostante voi
ancora non si arrende

pazzi ci chiamate pazzi, perché non desideriamo
un'abbronzatura atomica colore nucleare
pazzi ci chiamate pazzi, perché abbiamo a cuore
il futuro del pianeta in un modo naturale
pazzi ci chiamate pazzi, perché con l'estate e il caldo
noi vogliam votare invece di andare al mare
pazzi ci chiamate pazzi, perché non ce la facciamo
ad ascoltare le vostre bugie infinite
ma è chiaro che i pazzi siete voi
con la vostre balle sul nucleare

Fai la tua scelta
E scrivi Sì
Per dire no
A questa follia nucleare
Fai la cosa giusta
Non c'è altra scelta
Bisogna dire NO
A questa follia nucleare


Vota sì, vota sì, Vota sì

Noi non sappiamo gestire la monnezza normale
che ne faremo di quella nucleare?
e menomale che l'Italia non è sismica
perché altrimenti si faceva critica
la questione delle scorie
tra le tante storie
la più delicata
non c'è problema la viviamo alla giornata
sicuro?
Risolveranno in futuro

Al referendum ci si va, o non si va
ci si va, ci si va
e il nuclerae non si fa o si fa
non si fa, non si fa

Ed è chiaro che i pazzi siete voi
con la vostra smania per il nucleare

Vota sì, vota sì
per dire no vota sì
Vota sì, vota sì
al referendum vota sì






Artista: Funkallisto feat. Adriano Bono
Album: Soul Ragù
Anno di pubblicazione: 2010


SOUL RAGU’

(Bono, Desideri, Abbatiello, De Martino, Crucioli)

Dammi Soul, dammi Funk, dammi Boogaloo (sì!)
questa è la ricetta per il Soul Ragù,
dammi Reggae, dammi Afro, dammi  R&B, quando suona
funkallisto lascia tutto e vieni qui!
 
Dammi Soul, dammi Funk, dammi Boogaloo
questa è la ricetta che mi piace di più
dammi reggae, dammi Afro, dammi R&B
Funkallisto, dimme un po', me stai a capì?
 
 
E basta, con lo stile precotto,
roba industriale che dopo un mozzico ha già rotto!
Stop, alle ricette scontate,
di Soul Ragù dammene dammene a tonnellate.
 
Basta, con la solita ricetta
solo anima e sangue, per noi niente robbetta
stop, io non ne voglio più
voglio solo: Soul Ragù!
 
Dammi Soul, dammi Funk, dammi Boogaloo (ah ah!)
questa è la ricetta che mi piace più
dammi Reggae, dammi Afro, dammi R&B
Funkallisto, me stai a capì?
 
Senti un po’, ma che roba è questa?
Robba tosta, robba da fuori de testa.
Eh, me ne sò accorto, è ‘na gran festa
Ottima e abbondante direi, tipo sesta,
Questa mica è robba fatta col PC, questa è robba seria, me stai a capi’?!
Roba che quando la metti sù, dopo non ti fermi più,
Ma come se chiama sta roba? SOUL RAGU’!
Soul Ragù? Bè, gajjardo, e de chi è? FUNKALLISTO!!!
Funkallisto?!?! Gesù Cristo, ma allora l’ho visto un loro concerto, a Ponte Sisto,
ciò pure er disco, un gran bel misto, di Funk di Soul e Boogaloo,
roba che puzza forte di sudore,
roba che quando l’ascolti ti cambia l’umore!
 
e allora basta, con lo stile precotto
roba industriale che dopo un mozzico ha già rotto,
Stop, alle ricette scontate
di Soul Ragù dammene dammene a tonnellate
 
basta, con la solita ricetta
solo anima e sangue, per noi niente robbetta!
stop, io non ne voglio più,
voglio solo: Soul Ragù!
Dammene ancora un po’
ne vojo ancora, sì, io voglio ancora un altro po’ di Soul Ragù!
Dammene ancora un po’
Ne vojo ancora...
Dammene ancora un po’
Io voglio fare indigestione di spaghetti e Soul Ragù! Ugh!
Dammene ancora un po’
Ne vojo ancora, di più...
 
Dammi Soul, dammi Funk, dammi Boogaloo
questa è la ricetta per il Soul Ragù
dammi Reggae, dammi Afro, dammi  R&B
Funkallisto!










NO AL NUCLEARE

(Bono, Zulu, Piotta, Pari)

Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico no al nucleare!

caro ministro scusi se insisto
ma il suo ragionamento suona sinistro
alle mie orecchie sembra un misto
di disinformazione e opportunismo

evidentemente avrete il vostro interesse
a costruire cattedrali nel deserto
le motivazioni sono sempre le stesse
e per capirlo non serve un esperto

certo, c'è bisogno di energia
ma il nucleare no non è l'unica via
prima c'è il risparmio, e la rinnovabile
alternativa praticabile

ma sicuramente, la sua memoria è labile
e gli riesce facile dire alla gente
dalla televisione:- nessuno rischia niente
e non c'è altra soluzione!-

Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico no al nucleare!

Luglio 76 io non ricordo niente
Ma l'86 io ce l'ho impresso in mente
Era un Sabato d'Aprile differente
era il 26 e non uscii per niente
era il mio compleanno ma senza una festa
e l'Ucraina in tempesta ci piovve in testa
2010 qua si sta in piedi
e i politicanti sono uguali a ieri
quelli seri, quanti? sono tutti un pacco
per loro siamo zeri dalle Alpi al tacco
hanno rifatto un patto scellerato e vecchio
è una scoria sotto il culo della storia
ecco: il futuro scuro mi ingrigisce
è col sole che mi sento vivo
è questo uranio che m'impoverisce
e col vento giro alternativo!

Chissà dove le fanno le centrali nucleari
mica a' 'o posto 're bboutique, a Montenapoleone
e nemmeno alla stazione di Bologna
dove già dall'altra volta sono sporchi di vergona
ma dove le faranno le centrali nucleari
i' ric' là,
proprio sott' a casa mia a casa toja...

Ho visto il mondo farsi bianco all'improvviso
si è aperto il cielo ma non era il paradiso
la mia memoria svanisce
mentre il pianeta sparice!

I' ric' -che sì- ma ric' pure -che no-
i' ric' che sit' 'na mass'imbrujoni
inquisiti e ignoranti,
je ric' ca ssi ce damm o nucleare
in mano a chi sa solamente speculare
sulle spalle della gente e favorire le sue aziende
lo scenario del futuro mio si fa un poco inquietante
ppe chest' te ric' no, io non morirò
per voi e le vostre aziende!

Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico no al nucleare!
Io dico no, dico no, dico:

 NO AL NUCLEARE!







VIVA LA DECRESCITA

(A. Bono)

Evviva la decrescita, la decrescita felice
e che si debba essere tristi chi l'ha detto chi lo dice?!?
Evviva la decrescita, la decrescita serena
e guarda un po' chi si arricchisce quasi quasi mi fa pena
Evviva la decrescita, specie quella volontaria
perchè si stava tanto meglio quando si campava d'aria
Evviva la decrescita, che se significa progresso
la crescita del PIL? la butto nel cesso!!!

Io non cresco decresco ma non me ne rincresco,
e sta fresco chi aspetta la ripresa
meglio cambiare stile di vita,
modelli di consumo e di spesa
perchè è stesa, lesa, prossima alla resa, la nostra
capacità d'acquisto, ma se la situazione resta tesa
ho deciso: non me ne rattristo!!

Perchè ho visto che tutto sommato
non è che sia cambiato poi chissacchè ,
e se il tenore di vita è calato
quello che conta, davvero, ancora c'è!
Ho il mio amore, ho gli amici, ho la gioia di vivere
la coscienza pulita e la mia dignità
nonostante la crisi ho una gran voglia di ridere
e cantare una canzone che fa:

Evviva la decrescita, la decrescita felice
e che si debba essere tristi chi l'ha detto chi lo dice?!?
Evviva la decrescita, la decrescita serena
Ma guarda un po' chi si arricchisce quasi quasi mi fa pena!
Evviva la decrescita, la voglio equa e solidale
Perché nessuno che fatica se la può passare male!
Evviva la decrescita, che se significa progresso
la crescita del PIL? la butto nel cesso!!!

Io non cresco ma del resto non è detto che sia un male
rallentare nell'insieme il ritmo dell'economia
e se il livello dei consumi non sale
non facciamoci prendere...dall'isteria!
Puntare a livello globale
su uno sviluppo di tipo esponenziale
per aumentare più che altro il capitale
di una multinazionale...è una follia!

Forse è meglio rallentare un pochino ed imparare
a godersi più la vita, in compagnia!
No, non è utopia,
è una teoria che ho fatto mia.

E che in pochissime parole suggerisce un'altra via
che non punti come sempre solo sulla quantità
la crescita del PIL è una grande fesseria
quello che serve è qualità!

Evviva la decrescita, la decrescita felice
e che si debba essere tristi chi l'ha detto chi lo dice?!?
Evviva la decrescita, la decrescita serena
ma guarda un po' chi spende e spande quasi quasi mi fa pena!

Evvviva la decrescita, viva l'autoproduzione
viva chi fa il pane in casa e pure chi si fa il sapone
viva chi si dà da fare per la redistribuzione
viva il part-time, e la piena occupazione!

Evviva la decrescita, viva l'energia solare
lo sviluppo sostenibile e chi tira a campare
viva chi va in bicicletta e chi risparmia su ogni cosa
viva chi produce meno, e ogni tanto riposa.

Evviva la decrescita, viva l'orto di guerra
viva chi non inquina, viva chi ama la terra
viva chi ricicla e chi non butta mai niente
viva chi ripara, sapientemente!

Evviva la decrescita, e chi beato se ne sta
mentre si gode l'essenziale e ama la semplicità
chi non vorrebbe per nessuno nè miseria o povertà
viva chi sogna un'altro mondo , e poi la fa!

Evviva la decrescita, viva chi non ha pretese
viva il calo degli affitti, chi limita le spese
chi mangia la carne solo una volta al mese
e chi non è d'accordo: ...


Band: RADICI NEL CEMENTO
Album: IL PAESE DI PULCINELLA
Anno di pubblicazione: 2008
Etichetta: RNC Produzioni
Registrato da Leonardo Bono presso lo studio Nuove Onde Sonore 
missato da Bruno Avramo presso lo studio "Forma D'Onda" a Roma.

Tracklist:
01 - SIAMO TUTTI OMOSESSUALI (A. Bono)
02 - L'OTTIMISTA (A. Bono)
05- L'ALCHIMIA (A. Bono)

06 - M'ILLUMINO DI MENO (A. Bono)

07- IL PAESE DI PULCINELLA (A. Bono)

11 - LA BICICLETTA  (A. Bono)

12 - E' VITA (A. Bono, Marina e Papa Gianni)

13 - SPACCO TUTTO (A. Bono)




01
- SIAMO TUTTI OMOSESSUALI (A. Bono)


So’ froscio embé, perché sciai da ridi’?

non vedo che problema c'è, mettiamola così:

so’ frocio embè, perchè non se po’ fa'

non è un problema mio se temi la diversità

diciamo che a ‘sto mondo ognuno è libero di fare

della propria vita tutto quello che gli pare

e se non sei d'accordo caro mio sono spiacente

ma non cambia proprio niente!


so frocio embè, perché sciai da ridi’?

non vedo che problema c'è, mettiamola così:

so frocio embè, perchè sei meglio te?

se ne sei tanto convinto almeno spiegami perchè

non rubo, non sporco, non uccido nessuno

non inganno, non molesto, amo con sincerità

quindi per favore che mi spieghi qualcuno

la colpa dove sta?


non è un vizio non è una vergogna

non è un difetto non è una malattia

non è un delitto da mettere alla gogna

nessuno sa dire esattamente cosa sia

secondo me è un istinto del tutto naturale

e infatti lo si osserva anche nel mondo animale

ma un vile pregiudizio produce una follia

chiamata omofobia.


checca recchione rottoinculo ivertito

tutto il repertorio lo conosco a menadito

tante ne ho sentite già durante la mia vita

compreso fru-frù, pederasta e sodomita

mi piace l'odore che hanno i maschi tra le gambe

mi piace tutto quello che hanno dentro le mutande

mi piacciono le spalle muscolose e i fianchi stretti

le forme spigolose dei maschietti!


so’ frocio embé, perché sciai da ridi’?

non vedo che problema c'è, mettiamola così:

so' frocio embé, e che ce posso fa?

so' libero de sceglie? ce l'ho sta facoltà?

oppure vogliamo davvero ritornare

ai tempi in cui la gente come me prendeva il mare

spediti in esilio su quell'isola lontana

nel nome della virilità Italiana!


dice sua eminenza che è un gravissimo peccato

e che dovrei sta senza: in assoluta castità!

sto fatto, dice lui, che l'avrebbero scovato

su quel libbrone sacro de tremila e più anni fa

tutto è cominciato da quest' interpretazione

di 5 o 6 versetti, forse 7 non saprei

con tutto il mio rispetto per la vostra professione

qualche dubbio ce l'avrei!


tra l'altro lo sai? siamo in buona compagnia

uno su dieci si dice che lo sia

tanti non lo sanno, o non ne vonno sape' niente

perchè scianno paura del giudizio della gente

altri che lo fanno non lo vonno fa sape’

perchè gli crea problemi sul lavoro sai com'è

ma sarà ora di piantarla con questa ipocrisia

chiamata omofobia!


siamo tutti omosessuali

siamo tutti diversi siamo tutti uguali

siamo tutti uguali anche nella diversità

e poi si può guarire anche dalla normalità!


02 - L'OTTIMISTA (A. Bono)


Io sarò pure giovane, giovane e idealista

ma non lo voglio mica perdere questo punto di vista,

perchè mi dà coraggio e mi fa vivere nel futuro

anche se il presente è così triste e duro


Sono tempi duri, tempi duri, tempi duri

Sono tempi duri, tempi tristi, tempi cupi

Sono tempi duri, tempi duri, tempi duri

Sono tempi duri per alcuni, tempi duri


Sono tempi difficili, tristi e cupi

tempi da sciacalli sono tempi da lupi

tempi in cui si vive in stato di schiavitù

tempi in cui chi cade poi non si rialza più


tempi in cui chi lavora è fortunato

ci si accontenta di lavoro nero o precariato

esposto ad ogni rischio, ingannato ed umiliato

spremuto fino al giorno in cui non vieni scaricato


Sono tempi duri...


sono tempi difficili, ogni anno è più duro

per giovani coppie senza sogni e futuro

tempi in cui non c'è tempo per parlare

sono tempi in cui non c'è neanche più tempo per amare


tempi in cui si salvi chi può

tempi in cui la sorte a troppa gente dice no

anni ormai che l'economia ristagna

il povero si indebita, chi è furbo ci guadagna


Sono tempi duri...


sono tempi in cui si fugge da un campo di battaglia

mentre sulla testa volano colpi di mitraglia

tempi in cui si muore ancora sotto le bombe

l'interesse chiama, l'esercito risponde


anni infiniti in cui regna il terrore

epoca di odio, di stragi, di orrore

c'è ancora chi lo chiama scontro di civiltà

oppure è solo il frutto di interessi e avidità?


Sono tempi duri...


tempi in cui l'ambiente è minacciato

da uno stile di vita sempre più sconsiderato

oggi il petrolio condiziona la tua vita

domani sarà l'acqua, dopodichè è finita


Ma...io ci credo ancora che qualcosa si può fare

che questo vecchio sporco mondo non sia ancora da buttare

E...chiamami giovane, chiamami ingenuo, idealista

chiamami illuso, chiamami stupido sognatore, ottimista,

Io me lo tengo stretto questo punto di vista

perchè mi dà coraggio e mi fa vivere nel futuro

anche se il presente è così triste e duro


05 - L'ALCHIMIA (A. Bono)


A volte mi chiedevo se potesse anche cambiare

mutare la sua forma per non farsi mai vedere

oppure se potesse avere tali sfumature

da rendersi invisibile alle mie paure


tante e tante volte io mi sono chiesto se

quando bussa alla tua porta si fa riconoscere

e ogni volta mi dicevo:- Se son rose fioriranno!-

ma poi non fioriva niente mai di anno in anno in anno


ma proprio quando stavo per convincermi che

avrei vissuto sempre con quel dubbio dentro me

proprio in quel momento mi sei capitata tu

e adesso io di dubbi davvero non ne ho più!


perchè lo vedo, lo vedo sempre intorno a noi

eppoi lo sento, lo sento forte dentro e sai

ora capisco, qual'è l'effetto che fa

e che una storia più importante non ricapiterà


in tante altre occasioni mi chiedevo che cos'era

se solo un'avventura oppure una storia vera

quello che mancava finalmente ora lo so

ma a quel tempo l'ignoravo


affetto devozione attrazione ed empatia

quale l'equazione che produce l'alchimia?

E intanto continuavo sempre a chiedermi cos'era

quando mi assaliva la malinconia di sera


ma proprio quando stavo per convincermi che

avrei vissuto sempre con quel dubbio dentro me

proprio in quel momento mi sei capitata tu

e adesso io di dubbi davvero non ne ho più!


perchè lo vedo, lo vedo sempre intorno noi

eppoi lo sento, lo sento forte dentro e sai

ora capisco, qual'è l'effetto che fa

e che una storia più importante non ricapiterà!


Fino in fondo, io voglio andare e anche più in là

in capo al mondo, per fare il giro e poi chissà

non mi nascondo, e poi sarà quel che sarà

una storia più importante non ricapiterà


sì...mi arrendo, e non oppongo resistenza

mi sorprendo, come potevo stare senza?

non mi difendo, perchè non vedo l'esigenza

una storia più importante non ricapiterà




06 - M'ILLUMINO DI MENO (A. Bono)


L'energia l'energia l'energia che cos'è?

è una specie di magia che fa vivere anche te

l'energia l'energia l'energia ma dove sta?

ce n'è tanta sotto terra ce n'è tanta su nel cielo

l'energia l'energia ma di energia quanta ce n'è?

ce n'è tanta te l'ho detto, per adesso uno sfacelo!

l'energia l'energia l'energia se po’ spreca’?

A regazzi’...ma vedi un po’ d'anna’...


il 16 febbraio, cari amici non mi sbaglio,

è la festa nazionale del risparmio energetico,

e sì perchè miei cari ascoltatori abbiamo un guaglio:

crescono i consumi con un ritmo frenetico.

Quindi Caterpillar ha voluto organizzare

una festa nazionale, ed ha invitato pure te,

ha invitato tutti per quel giorno a risparmiare

e lo slogan della festa sai qual'è?:


M'illumino m'illumino m'illumino di meno

e con la mia morosa a lume di candela ceno

M'illumino, m'illumino d'immenso

M'illumino m'illumino m'illumino di meno

risparmiare ci conviene e poi sprecare non ha senso

M'illumino, m'illumino d'immenso


L' elettrodomestico non lasciarlo in stand-by

mia nonna me l'ha insegnato, lei non ce lo lascia mai

e poi la lavatrice va sempre a pieno carico

se la vedo mezza vuota c'ho una crisi di panico

mettici un coperchio su quel pentolone al fuoco

che l'acqua bolle prima ed il risparmio non è poco

chiudi il rubinetto mentre spazzoli i tuoi denti

i posteri ringraziano e salutano contenti!


regola il termostato e non esagerare

che 19 gradi ti dovrebbero bastare

se hai freddo dentro casa anche un golfino ci può stare

è inutile creare un microclima tropicale!

d'estate invece c'è chi dice ch'arifiata

solo quando i condizionatori stanno accesi

ma che succederà quando l'aria condizionata

la vorranno giustamente anche un miliardo di Cinesi?


M'illumino m'illumino m'illumino di meno

lascio l'auto a casa vado in bici oppure in treno!

M'illumino, m'illumino d'immenso

M'illumino m'illumino m'illumino di meno

fino a ieri non ci pensavo oggi eccome se ci penso!

M'illumino, m'illumino d'immenso


chi costruisce casa tenga a mente il doppio vetro

che la spesa iniziale con gli interessi torna indietro

un'altra fondamentale raccomandazione

è di non lesinare sulla coibentazione

ricordati di usare lampadine fluorescenti

che durano più a lungo e sono molto convenienti

e un'ultima cosetta poi da non dimenticare

quella più ecologica è l'energia solare!


noi non siamo mica come quegli Americani

che del protocollo se ne lavano le mani

e non approviamo quei simpatici Australiani

che su Kyoto hanno risposto:<<...ci pensiamo da domani!>>

noi siamo diversi...sì! noi siamo Italiani....sì!

da sempre di risparmio siamo portatori sani

e pur di non tradire il protocollo di Kyoto

quest’anno in Sardegna ci andiamo tutti a nuoto!


M'illumino m'illumino m'illumino di meno

te lo dice Caterpillar lo ripetono i Radici

M'illumino, m'illumino d'immenso

sprecare non è furbo, sei d'accordo? che ne dici?

M'illumino m'illumino m'illumino di meno

te lo cantano i Radici, ribadisce Caterpillar

M'illumino, m'illumino d'immenso

chi spreca a Roma è un “tordo”, a Milano invece è un un “pirla”!


al pieno di benzina non ci voglio più pensare

la mia biciclettina va a trazione muscolare

agli aumenti del petrolio finalmente ho detto basta

faccio trenta è più kilometri con un piatto di pasta!


tutto questo spreco produce effetto serra

gravissimo problema per il pianeta terra

il consumo intelligente invece produce aria pulita

migliora la qualità della nostra vita!


Ebbene sì! ho un Kyoto fisso

nella testa, ed è la festa

la festa nazionale del risparmio energetico!


Ebbene sì! ho un Kyoto fisso

nella testa, ed è la festa

la festa nazionale del risparmio energetico!


...ho capito ho capito...ma l'energia se po’ spreca'?


No!!!





07 - IL PAESE DI PULCINELLA (A. Bono)


O Italia, O Italia mia

Io ti amo con tutto cuore, ti amerò sempre alla follia!

O Italia, Italia bella

ma non possiamo restare per sempre solo il paese di Pulcinella!


questo è il paese della buona cucina

del sole che splende mentre il resto va in rovina

ribalta perfetta per il vecchio Pantalone

che tiene dentro il sacco la nuova generazione

questa è la terra del genio popolare

gettato alle ortiche e poi lasciato a macerare

ma torneremo presto anche più "poveri ma belli"

se non si ferma subito la fuga dei cervelli!


questo è il paese del -sia Francia che Spagna

vanno tutti bene, basta che se magna!-

sempre assai devoti ai santi in paradiso

ma chi il santo non ce l'ha è ingannato e anche deriso

fallimenti, peculato, aggiotaggio e concussione

furto, falso in bilancio, frode fiscale e corruzione

sguazza la nazione nei suoi mali e tuttavia

la popolazione è in preda all'apatia!


O Italia, O Italia mia

Io ti amo con tutto cuore, ti amerò sempre alla follia!

O Italia, Italia bella

ma non possiamo restare per sempre solo il paese di Pulcinella!


questo è il paese in cui la storia va così:

-voi mi date la fiducia e poi ghe pens' mì!-

siamo il cortile dell'ultimo vero monarca

che vuole tornare al latino ed indicare la rotta alla barca

un popolo di santi, poeti e pensatori

di artisti, di scienziati, eroi, navigatori

che per vent'anni al grido "eia eia alalà"

ha delegato ogni sua responsabilità!


questo è il paese in cui non tornano i conti

ma se tornano i reali, ad applaudire siamo pronti

repubblica gloriosa dove quel che è stato è stato

stragi comprese e poi scordammoc'o passato!


Campioni del mondo della mezza soluzione

che accontenta tutti e non risolve la questione


ma non si dia la colpa al potere e a chi ce l'ha

la classe dirigente è lo specchio della società!


Ma se...tu mi dici che...non vuoi cambiare...allora, allora, allora...


muovasi la Capraia, muovasi la Gorgona

sulla foce dell'Arno ‘sì che anneghi ogni persona

erutti l'Etna, si risvegli anche il Vesuvio

e la valle Padana sia sommersa dal diluvio

Arda la Puglia, inaridisca la Basilicata

bruci la Calabria e ne sia carbonizzata

torni Alarico insieme a tutti i Visigoti

i paesi e le città...rimangano vuoti!




11- LA BICICLETTA (A. Bono)

Video: live @ Ciemmona 2013

Video: live @ Tolfarte 2012

Bella e seducente, è solo mia

sempre più attraente non resisto e così sia

con quella sua linea essenziale ed elegante

possederla è un'emozione intensa ed esaltante

da quando l'ho incontrata, non sono più lo stesso

la mia vita è migliorata, non sono mai depresso

ogni santo giorno ho una gran voglia di saltare

con un balzo in sella e cominciare a pedalare, pedalare, pedalare...


con la sua meccanica semplice e perfetta

vola vola vola sulla bicicletta

con la bandierina lo specchietto e la trombetta

vola vola vola sulla bicicletta

se ne va a fare la spesa col triciclo la vecchietta

vola vola vola sulla bicicletta

con il campanello col cestino e la pompetta

vola vola vola sulla bicicletta


vola sopra il traffico vola sullo smog

risparmio la benzina mi diverto e faccio sport

questa è la mia droga e non ne posso fare a meno

se il tragitto è lungo me la carico sul treno

macini kilometri e fatichi sempre poco

con un carrello al seguito puoi fare anche un trasloco

me la porto in casa vado su con l'ascensore

l'appendo alla parete e poi la lucido per ore


veleggio, pedalo senza fretta

plano e galleggio, sulla mia bicicletta!


secondo me è un gioiello di tecnica applicata

il genio dell'umanità sta in una pedalata

è il fiore all'occhiello dell'ingegneria

infallibile congegno ad orologeria

ce ne andiamo in piazza per il centro oppure al mare

lei mi porta al parco, a far la spesa a lavorare

col sorriso in faccia e con il vento tra i capelli

sempre in giro insieme e che momenti sono quelli

pedalare, pedalare, pedalare...


per un mondo più pulito questa è l'unica ricetta

vola vola vola sulla bicicletta

contro la cultura del consumo "usa e getta"

vola vola vola sulla bicicletta

se vuoi essere felice come un tempo dammi retta

vola vola vola sulla bicicletta

puoi viaggiare in tondo oppure andare in linea retta

vola vola vola sulla bicicletta


vola sopra il traffico vola sullo stress

vola sull'asfalto su sterrato o su pavé

fa bene allo spirito benissimo all'ambiente

non esiste mezzo di trasporto più efficiente

se incontro una salita e la storia si fa tesa

prima ancora che sia finita già pregusto la discesa

bando alla pigrizia, dico largo all'allegria

tutti in sella a pedalare in compagnia!


veleggio, pedalo senza fretta

plano e galleggio, sulla mia bicicletta!


velocipede che grande invenzione

con la bici noi faremo la rivoluzione

velocipede che grande passione

libera la mente il corpo e l'immaginazione

con la benedizione di santa graziella

santa tutelare di chi viaggia a pedivella

niente più benzina niente bollo da pagare

tanta pasta asciutta e poi trazione muscolare


velocipede che grande invenzione

sviluppa l'endorfina attiva la circolazione

velocipede che grande passione

e non prendo più nè multa nè contravvenzione



12 - E' VITA (A. Bono, Marina, Papa Gianni)


E' tutto il giorno che ci penso, ma quanto scorre lento

il tempo nell'attesa che venga questo momento


vita!

finalmente vita!


Lontano dal lavoro, lontano dai pensieri

lontano dai problemi, dalle grane e dai doveri


è vita!

semplicemente vita!


Adesso solo vedo i colori

fuori di nuovo sento gli odori

Adesso che assaporo il gusto della mia vita vera,

Quella che ricomincia solo quando viene sera


vita!

decisamente vita!


Oggi me la voglio godere

ho voglia di uscire me la voglio spassare

Amore fatti bella perchè

non puoi mancare vieni a vivere la notte insieme me


Pochi soldi nella saccoccia

perchè 'sta vita è dura come una roccia

e io ci sbatto tutti i giorni la testa

solo che questa sera, davvero non mi interessa!


Vita!

Finalmente vita!


Magari prima andiamo a mangiare

una cenetta tanto per cominciare

da Oreste? ci possiamo provare

E' tanto tempo che non lo passiamo a salutare


dopo sentiremo gli amici

si fa baldoria insieme cosa ne dici?

ma intanto brindiamo a questa splendida serata

perchè la notte brava è solamente cominciata


Vita! Finalmente vita!


Pronto? che dite?

Davvero? ci andate?

Serata a 5 sacchi, prima concerto e poi dance-hall

alla scuola salentina io non dico mai di no

C’è Papa Gianni c’è Marina? Certo ci vediamo lì!

Ok! allora si parte, il meglio ancora ha da veni’!


Che Vita!

Finalmente vita!


Marina: Ieni addù 'ncete lu Concertu

Su riata de lu Salentu e stau carica de rime pe tie

Ieni damme tutta la gioia ca tieni

Intra lu core moi

Ieni apri l’uecchi, apri l’anima e lu core

Nu te fa zeccare, nu pensare

Alle cose fiacche cà te pònnu rùinare stanotte

Stanotte ne la recurdàmu a vita


Papa Gianni: Viviti la vita ed ama ciò che fai

Goditi il tuo tempo più che puoi

Non lasciarti intristire dai tuoi guai, mai

Nu ne li servenu de chiui

Fane quiddru ca tie uei

amate de chiui moi, sai


finalmente siamo in mezzo alla pista

Completamente fuori di testa

lontano dal lavoro, lontano dai pensieri

lontano dai problemi dalle grane e dai doveri


E' vita!

Decisamente vita!


E' vita è vita e ancora non è finta

è vita quella vera tutta mia fino a domani

la mia vita che finalmente tengo stretta nelle mie mani!


vita, vita, vita, è vita...



13 - SPACCO TUTTO (A. Bono)


Spacco tutto! Spacco tutto!


oggi spacco tutto anche se

una ragione per farlo non ho

spaccherò tutto anche se già so che

magari dopo me ne pentirò!


Spacco tutto! Spacco tutto!


Prendo la mazza più grande che c'è

l'agito in aria e poi meno di brutto

e non mi faccio domande perchè

so solo che voglio spaccare tutto!


Spaco tutto! Spacco tutto!


spacco la sveglia, spacco il PC

oggi mi sono svegliato così

spacco anche i mobili, e poi la TV

spacco di tutto, di tutto e di più!


Spaco tutto! Spacco tutto!


scendo giù in strada e ci do dentro anche là

spacco automobili e sfascio vetrine

raderò al suolo l'intera città

e non mi fermerò fine alla fine


Spaco tutto! Spacco tutto!


se avessi una mazza grande abbastanza

spaccherei il mondo, o quel che ne avanza

cancellerei tutto, splendori e miserie

e poi sputerei sopra quelle macerie


Spaco tutto! Spacco tutto!


distruggere stanca non c'è che dire

e adesso vorrei riposare per ore

ma non si può devo ricostruire

un mondo diverso, un mondo migliore


Ma solo adesso che è tutto distrutto

mi rendo conto e comincio a capire

che non ha senso distruggere tutto

se ancora non sai, come ricostruire...


Adesso ci ho pensato e mi sa che non spacco più

non spacco più le macchine non spacco la tv

non spaccherò più nulla voglio solo costruire

c'è tantissimo fare, tantissimo da dire

non spacco più vetrine, non distruggo la città

mi esprimo praticando non-violenza a volontà

non spacco più la sveglia non spacco più il PC

non spacco più le palle, anzi no, le palle sììììììì!!!!



14

L'ALTALENA

(A. Bono)


Nulla dura in eterno

non la gioia non l'amore

non una vita d'inferno

non la rabbia non il dolore


ricordalo quando sali, la vita è un'altalena

ricordalo quando scendi, la vita è un'altalena

quando vinci quando perdi, la vita è un'altalena

e il gioco dura finchè regge la catena


ogni giorno la ruota gira

ogni santo giorno può cambiare la tua vita

in ogni instante e in ogni momento

all'improvviso può cambiare direzione il vento


e non c'è scampo non c'è via d'uscita la vita va presa così

giorno per giorno ed in ogni istante, vissuta, va presa così


e proprio quando sei convinto che

tutto è sistemato e di problemi non ce n'è

in quel momento, guardati perchè

tutto può cambiare intorno a te


Nulla dura in eterno

non il denaro non la carriera

non il più rigido inverno

non la sfortuna non la miseria


ricordalo quando sali, la vita è un'altalena

ricordalo quando scendi, la vita è un'altalena

quando vinci quando perdi, la vita è un'altalena

e il gioco dura finchè regge la catena...


e non c'è scampo non c'è via d'uscita la vita va presa così

giorno per giorno ed in ogni istante, vissuta, va presa così


e proprio quando sei convinto che

tutto è ormai perduto e di speranza non ce n'è

in quel momento, alzati perchè

devi ripartire tocca a te!


La vita è un’altalena

La vita è un’altalena

La vita è un’altalena...



Band: RADICI NEL CEMENTO

Album: ANCORA NON E' FINITA

Anno di pubblicazione: 2006

Etichetta: v2 Records


Registrato da Leonardo Bono e Bruno Avramo presso lo studio Nuove Onde Sonore in Via del Faro, 14 Fiumicino - Roma.


01

E NON FINIRÁ

(A. Bono)


Non finisce qui, ancora non è finita

 e non finirà, no no no non finirà.

Non finisce qui, ancora non è finita e non finirà!

Per chi lotta e chi spera che prima o poi arriverà

una nuova era di giustizia e libertà!

Non finisce qui, ancora non è finita

 e non finirà, no no no non finirà.

Non finisce qui, ancora non è finita e non finirà

Signori del mondo, capi di stato ficcatevelo in testa,

 quella che avete davanti è una marea che non si arresta

 non rallenta e non si fermerà

di fronte alla violenza dell'autorità,

 di fronte al manganello della polizia,

 alla tanto declamata morte dell'ideologia,

 di fronte alle pallottole della repressione

di fronte alle barriere di ogni forma e dimensione

 e non c'è zona rossa che possa fermare

 questa grande marea che non si può arrestare!

Non finisce qui, ancora non è finita

 e non finirà, no no no non finirà!

Non finisce qui, ancora non è finita e non finirà!

Fino a quando nel mondo finalmente sarà

per ogni essere umano diritti e dignità!

Non finirà, non finirà, non finirà! No!




03

BELLA CICCIA

(A. Bono)


Bella sei bella, per me sei bella come il sole!

Tanta sei tanta, tanto che non trovo le parole!

Bella ciccia pacioccona mia, tu sei la più bella la più bona che ce sia,

tonda e piena, come la luna, tu sei la mia gioia tu sei la mia fortuna

quando vedo tutto quel ben di dio, quello che vorrei farti lo so solo io

in un corpo solo così tanta e tanta grazia, tu lo sai bene che guardare non mi sazia!

Bella tonda come la gioconda, tu sei la mia dinamite tu sei la mia bomba

sexy tanto quanto pesi, i miei sensi tieni sempre accesi

Come la dea della fertilità porti l'abbondanza insieme alla felicità

ma non parlarmi di dieta e digiuno voglio tante curve come in formula uno!

Bella sei bella, per me sei bella come il sole!

Tanta sei tanta, tanto che non trovo le parole!

Quando ti abbraccio io ci provo gusto

con le morbidezze tutte quante al punto giusto

vivere con te è sempre più una favola

goduriosa a letto proprio come a tavola

sei giusta per me, sei proprio la mia tipa

perchè la tua bellezza da ogni angolo straripa

e a quelle donnine tutte pelle ed ossa preferisco te perchè sei bella grossa!

basta con i calcoli della dieta a zona

ti amerei altrettanto anche in versione buzzicona

tanti sacrifici ti procurano solo stress

non ne posso più dei tuoi prodotti no fat

non dico che ti voglio grassa come Platinette

ma ti scongiuro scendi da quella cazzo di cyclette

ammiro le tue forme adoro la tua silhouette

te la canto un'altra volta perchè lo sai che c'è?

Bella sei bella, per me sei bella come il sole!

Tanta sei tanta, tanto che non trovo le parole!

e non ha senso fare psicodrammi

se aumenti di peso di un paio di grammi

melius abundare, gli antichi l'hanno detto

perciò non ti crucciare anche se ingrassi di un etto

per carità! niente obesità!

la malattia più grave della nostra società

sono d'accordo zero fast food dieta mediterranea e poi non ci pensiamo più!

Mica come quelle che per mettersi il costume

quando viene la stagione estiva perdono anche il lume

della ragione, e fanno ogni follia per perdere la ciccia e insieme a quella l'allegria

Non dare retta all'amica invidiosa

L'uomo preferisce la donna formosa

se magre e infelici è il nuovo che avanza viva la ciccia evviva l'abbondanza!

Quindi ti prego non ti sciupare mai

per me sei la più bella e la più bella resterai!



05

LE PIETRE IN TASCA

(A. Bono)


Loro fanno promesse che non vogliono mantenere

per saziare la loro fame la loro brama di potere,

sono uomini piccoli piccoli ma si credono giganti,

megalomani ridicoli, a tratti anche inquietanti,

sono forti coi deboli ma deboli coi forti,

pronti a uccidere per calcolo e se ne fottono dei morti,

sono al comando di mute di mastini

che sciamano per le strade con istinto d'assassini,

 sono iene rognose affamate di carogne,

 pantegane pelose appena uscite dalle fogne

e allora bum bum, la rabbia avvampa già!

te lo dico bum bum, e la fiamma sale,

 e ancora bum bum, la rabbia avvampa già!

 lo ripeto bum bum, e il fuoco sale!

succhiano il sangue a chi lavora, fanno affari con chi sfrutta,

 raschiano il fondo fino a quando ogni risorsa non è distrutta,

 danno la mancia a chi ubbidisce, bastonate a chi protesta,

ordini precisi di spaccarti in due la testa,

 sguazzano nell'oro accumulato con gli inganni,

 immuni ad ogni legge perchè sono dei tiranni,

amici della mafia e della criminalità, sono la feccia dell'umanità!


e allora bum bum, la rabbia avvampa già!

te lo dico bum bum, e la fiamma sale,

 e ancora bum bum, la rabbia avvampa già!

 lo ripeto bum bum, e il fuoco sale!


Nostra è la fatica, nostro anche il sudore.

Nostre le ossa rotte e gli occhi rossi dal dolore,

 nostri sono i morti caduti sul lavoro

 a loro invece il lusso i bei vestiti il grano e l'oro,

nostra la miseria, nostra l'ignoranza,

nostro il sangue amaro e il cuore pieno di speranza,

a loro vanno i frutti del travaglio quotidiano

eppure se ne stanno sempre con le mani in mano!


e allora bum bum, la rabbia avvampa già!

 te lo dico bum bum, e la fiamma sale,

 e ancora bum bum, la rabbia avvampa già!

 lo ripeto bum bum, e il fuoco sale!


Con le pietre in tasca... Con le pietre ed i bastoni

 non temiamo più i padroni: siamo i fasci siciliani,

i fasci dei lavoratori,

donne uomini e bambini, operai e contadini

insieme agli universitari, carusi e solfatari

 con le bandiere rosse al vento, di stare uniti ora è il momento

 perchè se vogliono piegarci, stavolta devono ammazzarci!


10

UOMO MORTO

(A. Bono)


Hai mai incontrato un uomo morto anche te?

che sembra vivo ma che vivo non è,

del tutto simile è uguale a noi, cammina parla mangia va in ufficio ma poi...

Ha orecchie per sentire ma non capirà mai,

ha occhi per vedere ma non li aprirà mai,

 ha un cuore ed un cervello ma non li usa più

 perchè è morto, morto dentro: non vive più!


È un uomo morto! Ma non se n'è accorto!


Ipnotizzato da un tubo catodico,

 reso iconsapevole da un turbine mediatico

 indottrinato da sagaci ed abili oratori

 non ragiona più! non ragiona più!


Costretto nel suo ruolo dalla nascita

 educato e poi plasmato dentro l'anima

 incatenato ad un anello del ciclo produttivo

 lui non è più vivo! No, non è più vivo!


Risucchiato dentro vortice edonistico,

 chiuso dentro un parco giochi tecnologico,

 esortato ad un consumo parossistico

 lui non vive più! No non vive più!


È un uomo morto! Ma non se n'è accorto!


Mutilato interiormente della sensibilità,

reso complice di crimini contro l'umanità,

amputato di ogni forma di solidarietà

non reagisce più! non reagisce più!


Coercizzato dallo stato e dalla legge,

 massificato come pecora nel gregge,

terrorizzato da quello che sente e legge

 non distingue più! non distingue più!


Teleguidato come una macchinetta,

tirato per i fili come una marionetta,

soffocato dal sistema in una stretta,

non respira più! Non respira più!


13

FIREWOMAN

(A. Bono)


I am callin, I'm callin, callin I'm callin fe me firewoman,

please din din din ding ring your alarm!

I am callin, I'm callin, callin I'm callin fe me firewoman.

I beg you please din din din ding before I get burn!

Because the fire is getting higher is gettin higher and higher again, and again!

All a di ting is gettin' hotta, I just cyan manage gonna drive me insane!

Because, I need her face, i need her touch

I need her voice and I need it so much

 I need her kisses, just like water in the fire

 I need her lips, because the flames are getting higher

Just can't wait no longer... And I just can't wait no more.

Fire is getting stronger and I need her now

 need her body an soul!


I'm, callin i'm callin callin I'm callin fe me firewoman...

because, the fire is getting higher...

I need her arms, i need her legs , I need her lovely hair,

I need her to caress me, and I need her to stay,

I need her in my arms an’ to hold her tight

To perform good romance 'till the coming of the light


Just can't wait no longer...


I'm, callin i'm callin callin I'm callin fe me firewoman...

because, the fire is getting higher...


I need her words, I need her smile, I need her skin with all she got inside,

I need her badly, just like water in the fire,

I need her madly, because the flames are getting higher


Just can't wait no longer...


I'm, callin i'm callin callin I'm callin fe me firewoman...


because, the fire is getting higher...


I need her talk, I need her walk, I need her lovely ways,

 seven days a week, 24 hours a day I need her in my house,

I need her in my bed an' I need her right now, before i get mad

Keep on callin' I keep on callin'...




Band: RADICI NEL CEMENTO

Album:OCCHIO

Anno di pubblicazione: 2004

Etichetta: v2



V2 Records Mixato e registrato alla "Nuove Onde Sonore" a Fiumicino RM da Bruno Avramo e Leonardo Bono,
tranne 1, 2, 3, 4, 6, 7, 10 13, ( 14 mixata da Madaski) mixate da Turninator X presso inna Spliff A Dada Studio Pinerolo TO 2004.


01

ANSAI COME CE PIACE

(A. Bono)


Ansai come ce piace AHO!

Ansai come ce piace a noi sto ritmo MICA NO!

Rapida scivola lesta la lingua nun se ferma mai

Lo stile romanesco è questo che non c'è lo sai

Mò, Te lo dico n'antra vorta a noi ce piace an'sai

Ce semo annati a rota co sta roba Dj-style

all'ora si te piace come lo famo

Davero si te piace sto ragga in romanesco

Faccelo capì arzala sta mano

E namo movite prendi fiato soffia ner fischietto

Ansai come ce piace AHO!

Ansai come ce piace a noi sto ritmo MICA NO!

Quello che volemo vede nella danza è gente unita

Presa dar fomento fino a quando non è finita

Piena d'amore e de rispetto come nella vita

Questa è la nostra storia e nun ce rinunciamo mica

Quello che c'enteressa è che la festa vada avanti

Pe le pischelle pe li massicci pe voi tutti quanti

Chi nun je regge la pompa almeno faccia l'easy-skankin

Nun ce venite a dì che state a tocchi e sete stanchi

E questo è il suono della metropoli

Il suono che avvicina tutti i popoli

Questo è il suono della periferia

Che ha fatto il giro del mondo dritto fino a casa mia

Sentilo… si questa è l'ora del fomento

Sentilo…nun te distrarre pe un momento

Sentilo…sentilo bene ch'è 'n portento

Sentilo…se chiama radici nel cemento

Ansai come ce piace AHO!

Ansai come ce piace a noi sto ritmo MICA NO!

Sentilo bene sentilo a palla sentilo one love

De fire ne chiedemo e ne ottenemo sempre more

Sentilo sentilo sentilo che nun poi tenello a bada

A roma so maestri i pisqui della villa ada

Sentilo sentilo sentilo sentilo sentilo come spacca

Ritmo de malafede questo è il suono de baracca

Linea di massa Lionhearth gramigna co' soul roots

Mossevà co' Brusco co' la vigna e la kaos crew

Ansai come ce piace AHO!

Ansai come ce piace a noi sto ritmo MICA NO!

Sentilo sentilo sentilo sentilo sentilo come spigne

Gira come na trottola e a ogni giro j'arintigne

Sentilo sentilo sentilo sentilo sentilo come scotta

Il rullo va a manetta e la gran cassa dà la botta

Sentilo sentilo sentilo sentilo sentilo come tuona

Sto basso è 'na potenza e vibra tutto quanno sona

Sentilo sentilo sentilo sentilo sentilo come taglia

Mannamela da capo fino a quando nun se squama

Ansai come ce piace AHO!

Ansai come ce piace a noi sto ritmo MICA NO!

E nun me stanco mai de fa girà e girà sta base

Perché sta base più gira e rigira e più me piace

E nun me stanco mai perché sta musica è la vita

E nun me stanca mai fintanto che non è finita



03

ER TRAFFICO DE ROMA

(A. Bono)


Ce sei mai stato in mezzo ar traffico de Roma?

Cel'hai presente? Lo sai come funziona?

T'è capitato già lo sai da te?

Si nun ce sei mai stato te lo dico io com'è!


E' 'na caciara 'na vera bolgia, 'na pipinara, è 'na Cambogia

E' 'n brulicare de machine 'mpazzite, se voi te lo racconto, damme retta, mò se ride!


Il Grande Raccordo Anulare è come 'na giostra che gira sempre intorno,

Se lo trovi ingorfato poco male, ma ssi è bloccato sce rimani tutto er giorno,

La tangenziale lasciala sta, pijja nantra strada, nun te sbajà

Se voi andà dritto nell'occhio der ciclone allora te consijjo pijja la circonvallazione!


Dei mezzi pubblici sò tutti fobbici pe' via der prezzo e della tempestività

Infatti l'autobus vanno lentissimi, solo 'n pochetto più veloce ce va er tram

Poi c'è la metro, bbona anche quella! Solo due linee: la terza è la più bella!

Rimane er treno: sempre gajardo! Pare fatto apposta pe' chi vo' arrivà in ritardo!


Io non ne posso più, io non ce vojo tornà, io non ne posso più…


Ce sei mai stato in mezzo ar traffico deRoma

Ce l'hai presente? Lo sai come funziona?


E' 'n delirio, è 'na tortura, è 'n martirio, è 'na congiura

E' 'na condanna pe' l'automobilista,

Perché ogni santo giorno lui è costretto a tornà in pista!


Li pizzardoni so' poveracci, a fine turno so' ridotti come stracci,

E pe' sfogasse tu lo sai che fanno?

A me personalmente armeno tre quattro murte l'hanno.

Li semafori so' intelligenti, quando te servono li trovi tutti spenti,

Quando invece scorre tutto regolare, li becchi sempre rossi a intermittenza semestrale!


An'vedi quello, me pare in gabbia,

Lui c'ha 'na fretta che se lo porta via,

E' già da 'n pezzo si che schiuma dalla rabbia

Vo' fa' le corna pure alla polizia!


E li parcheggi so' merce rara, pe' trova' 'n posto tutti quanti fanno a gara,

Li principianti so' 'na minaccia, de li pedoni sulle strisce vanno a caccia,

Er motorino va ch'è 'na spada, sulle due ruote lui è er padrone della strada

Te core davanti de fianco sopra e sotto, de dietro invece no: rosicherebbe troppo!


Io non ne posso più, io non ce vojo tornà, io non ne posso più…


Ce sei mai stato in mezzo ar traffico deRoma?

Ce l'hai presente? Lo sai come funziona?

In mezzo ar traffico de 'na grande città,

Io lo conosco bene e non ce vojo ritornà!


E nun ce torno più, io nun ce vojo torna'

Nun ce ritorno più, io nun ce vojo torna'!


05

WANDERING

(A. Bono)


Wandering, you just a' wandering

Wandering, you just a' wandering

In the darkness, and this ya madness

Is going to kill you, is going to kill you!

So take this warning, and watch your step

Take this warning please don't you forget

Take this warning and finally

Open your eyes...and you will see!

Wandering, you just a' wandering

Wandering, you just a' wandering

In the darkness, and this ya madness

Is going to kill you, is going to kill you!

So take This warning, and watch your step

Take this warning please don't you forget

Take this warning and finally

Open your eyes...and you will see!

Wandering, you just a' wandering

Wandering, you just a' wandering

This ya madness, is going to kill you!

This ya madness, is going to kill you!


07

BALLE!

(A. Bono)


No io non ci credo questo non può essere vero è una gran balla!

No io non ci credo questo non può essere vero è una gran balla!

Balle su balle, quando accendo la TV

Balle su balle, dalla radio a tonnellate

Balle su balle, sui giornali anche di più

Balle su balle, su ogni muro appiccicate

bla bla bla bla bla, dicono troppe balle

bla bla bla bla bla, che non se ne può più

bla bla bla bla bla, ancora un'altra balla

bla bla bla bla bla, ma chi ci crede più?

Dicono balle i candidati, in campagna elettorale

Dicono balle senatori e deputati, perchè la verità fa male lo so

Dicono balle semplicemente,

le più grandiose le racconta il presidente

dicono balle senza riposo

dicono balle senza tregua è strepitoso

bla bla bla bla bla, dicono troppe balle

bla bla bla bla bla, che non se ne può più

bla bla bla bla bla, ancora un'altra balla

bla bla bla bla bla, ma chi ci crede più?

dicono balle, incoraggianti

su occupazione le riforme e sull'ambiente

dicono balle, tutti raggianti

solo che forse non è vero proprio niente

dicono balle senza vergogna

sembra di essere alla fiera della menzogna

dicono balle, senza rispetto

con la faccia imbellettata e in doppiopetto

Balle su balle, non è peccato la bugia

Balle su balle, su ogni paese e ogni contrada

Balle su balle, non è reato la demagogia

Balle su balle, perchè la verità non paga

dicono balle a profusione

volano balle come palle di cannone

Dicono balle pericolose,

oppure subdole cattive e maliziose

dicono balle, fra i colpi di tosse

vince la gara chi racconta le più grosse

dicono balle senza ritegno, poi

si sorprendono se provocano sdegno

dicono balle, da sopra il pulpito

le più incredibili vengono poi smentite subito

dicono balle, in malafede

esiste ancora chi ci crede?


13

LA LOGICA DEL PROFITTO

(A. Bono)


Cos'è che rende schiavi tutti gli esseri umani?

Cos'è che rende ignobile la nostra civiltà?

Che inaridisce i cuori e poi ci lega le mani,

è una cieca avidità!

E' la logica del profitto

Che affama le popolazioni

ad uccidere senza pietà

che semina distruzioni

fino a dove arriverà?

Soffia sul fuoco

della violenza

La guerra è un gioco

e un'esigenza

fomenta l'odio tra le nazioni

Strumentalizza vecchie faide e religioni

E' La logica del profitto

che miete le sue vittime

nutrita d'indiferrenza

le proteste non sono legittime

non potremmo più vivere senza

Ci siamo tutti nell'ingranaggio

Come le ruote di un perfetto meccanismo

Ci toglie l'anima, con il coraggio

Poi ci ripaga col suo vuoto consumismo

E' la logica del profitto

vestita di arroganza

Con i suoi paladini

ad uccidere la speranza

che lascia piangere i bambini

E non da pace a chi è contrario

Come un rapace, spietato inquisitore

Sei un eversivo, un rivoluzionario?

Perseguitato, come un vile traditore.

La logica del profitto

Ora per chi sta scavando la fossa?

La vedi l'ipocrisia

Quale sarà la sua prossima mossa

E' sfrenata alla follia!

E non c'è pace su questa terra,

Perché è vorace e non si placa il suo appetito

Non sarà pace mai su questa terra,

Ma sarà guerra...all'infinito!

E' la logica del profitto



Band: RADICI NEL CEMENTO

Album: Alla Rovescia

Anno di pubblicazione: 2001

Etichetta: Bloom Produzioni


Mixato e registrato alla "Fattoria Sonora" di Roma da Bruno Avramo, Paolo Panella e Leonardo Bono
(eccetto Echelon mixata daMadaski inna Spliff A Dada Studio Pinerolo TO) 2001.


01

(A. Bono)


Certe vorte pare che er monno gira alla rovescia!

Pare proprio come se er monno gira alla rovescia!

Certe vorte me pare che er monno gira alla rovescia!

Pare proprio come se er monno gira alla rovescia!

Ce sta quello che li sordi già ce l'ha

Ce ne sta n'artro che je servono assai

Ar primo tutte le banche je li vonno dà

Quell'artro invece no nun li vedrà mai!

Ce sta quello ch'è finito in galera

Però a nessuno ha fatto mai male

Poi invece libero come n'uccello

Se ne va in giro pure er peggio criminale!

Ce sta quello che davero nun fa niente

Ma ner frattempo come mai lui ce guadagna

Quell'artro invece che lavora pure instancabilmente

Quanno viene sera quasi quasi…manco ce magna!

C'ho n'amico molto serio e preparato

E un altro solo con la raccomandazione

Questo lo vedi già bello e sistemato

Quell'altro langue nella disoccupazione!

Pare che er monno gira alla rovescia!

Pare che er monno gira alla rovescia!

Certe vorte pare che er monno gira alla rovescia!

Pare proprio come se er monno gira alla rovescia!

Ce sta quello che vorebbe partì,

Ce sta n'artro che vorebbe restà,

Ar primo je dicono: -Fermo lì!-

All'antro invece sai che je dicono?:-Te ne devi andà!-

Io vedo quelli senza 'n briciolo de core

Li spasimanti ce l'hanno sempre attorno

Poi quelli che traboccano d'amore

Stanno da soli sempre soli notte e giorno!

Pare che er monno gira alla rovescia!

Pare che er monno gira alla rovescia!

Certe vorte pare che er monno gira alla rovescia!

Pare proprio come se er monno gira alla rovescia!



02

ECHELON

(A. Bono)


C'è un terribile mostro, con mille occhi

e mille orecchie che ti spiano

E non c'è un posto dove quegli occhi

e quelle orecchie non ci siano,

mai mai mai

Si chiama

Echelon, Echelon hui hui hui hu…

Echelon, Echelon ahi ahi ahi ahi…

Alzi il telefono: sotto controllo!

Tramite il cellulare tu sei controllato!

Vuoi andare a navigare: sotto controllo!

Puoi anche sussurrare: sei controllato!

Non faccio vittimismo no non è catastrofismo

quello di cui ti sto parlando è un nuovo totalitarismo

America Europa Asia Africa Oceania

Qualcuno può ancora permettersi di mettere zizzania?

I cinque continenti sono sotto il loro controllo

Perché si è già avverata la profezia del grande fratello

Microfoni potenti, satelliti nel cielo

Della nostra intimità loro hanno già strappato il velo

Echelon, Echelon hui hui hui hu…

Echelon, Echelon ahi ahi ahi ahi…

C'è un terribile mostro, con mille occhi

e mille orecchie che ti spiano

E non c'è un posto dove quegli occhi

e quelle orecchie non ci siano

mai mai mai

Si chiama

Echelon, Echelon hui hui hui hu…

Echelon, Echelon ahi ahi ahi ahi…

Alzi il telefono: sotto controllo!

Tramite il cellulare tu sei controllato!

Vuoi andare a navigare: sotto controllo!

Puoi anche sussurrare: sei controllato!

Stati Uniti Gran Bretagna Australia Canada Nuova Zelanda

Adesso sul pianeta tu lo sai chi è che comanda

National Security Agency

Paradossalmente questa sigla fa rima con privacy

Il governo Italiano non può che stare a guardare

Perché è schiavo perché è servo in questo blocco occidentale

Nessuno può dissentire più nessuno può dissentire

più nessuno può dissentire perché ti possono sentire

Echelon, Echelon hui hui hui hu…

Echelon, Echelon ahi ahi ahi ahi…

Ti seguono ti seguono: sotto controllo!

Ti schedano ti schedano: sei controllato!

Stai attento a quello che dici: sei controllato!


03

ROCK WHIT ME

(A. Bono)


I'm goin' to a party

And I hope you gonna come

We gonna staying at the party

Until the comin' of the sun

So...please get in the mood

C'mon don't you be shy

let your body move

come dance in the moonlight

Rock with me...skankin' in the rythm

Rock with me...tell me that you are ready

Rock with me...and never let me down

Rock with me...we gonna wake up the town!

Happy people dancin'

A smile is on their faces

Joyful eyes are twinklin'

And it's all out of many races

Please get in the mood...got to get in the mood

C'mon don't you be shy...don'y you be shy

Let your body move...got to move

Come dance in the moonlight

Rock with me...troddin' to the rythm

Rock with me...gal...you so preatty

Rock with me...when you shake your body-line

Rock with me....inna dancehall style!

I'm goin' to a party

And I hope you gonna come

We gonna staying at the party

Until the comin' of the sun

Please get in the mood…you gaot to get in the mood

C'mon don't you be shy…don't you be shy

let your body move…got to move

come dance in the moonlight

Rock with me...And let the good time roll

Rock with me...the groove is in your soul

Rock with me...among all a the reggae fans

Rock with me...you are the best inna the danz

Rock with me...shake your shoulders and feets

Rock with me...with this ya musical beat

Rock with me....inna the middle of the yard

Rock with me...gosh...if is gettin' hard!


05

LA DONNA MIA

(A. Bono)


Ahi ahi ahi…ahia ahia ahia….

La donna mia…si è la più gelosa!

Lei me fa storie pure pe' la più minima cosa

La donna mia…è la più gelosa der quartiere

E quanno ce se mette è peggio de 'n carabiniere!

Me ne annavo pe' la strada insieme a lei dù giorni fà

A un tratto io me giro guardo una ragazza là

Embè che c'è de male: solo con curiosità

Alla donna mia nun je sta bene e già comincia a baccajà!

La donna mia…si è la più gelosa!

Lei me fa storie pure pe' la più minima cosa

La donna mia…è la più gelosa der quartiere

E quanno ce se mette è peggio de 'n carabiniere!

E n'artra vorta 'nvece, si ma ner buio della stanza

Nun te dico a che fa solo pe' bona creanza

E 'nzomma m'acapito, in quer momento sbajo er nome

A tutte je pia male ma alla donna mia tu non sai come!

Ma si è gelosa de me io me ne vanto e sai perché?

Si è gelosa che vordì? Che me ama? :…Siii!!!

La donna mia…si è la più gelosa!

Lei me fa storie pure pe' la più minima cosa

La donna mia…è la più gelosa der quartiere

E quanno ce se mette è peggio de 'n carabiniere!

E n'artra sera poi davanti alla televisione

Sbracati sur divano a guardà 'na trasmissione

A un tratto io me ne esco: <<>>

Subito scatta lei che già me vò spaccà la testa!

La donna mia…si è la più gelosa!

Lei me fa storie pure pe' la più minima cosa

La donna mia…è la più gelosa der quartiere

E quanno ce se mette è peggio de 'n carabiniere!

E n'antra vorta ancora, in macchina se ne stavamo

Stretti stretti core a core ce se teneva pe' mano

A un tratto lei me chiede, me chiede si l'ho mai tradita

Ancora prima de risponde già me vo' spezzà le dita!

Ma si è gelosa de me io me ne vanto e sai perché?

Si è gelosa che vordì? Che me ama? :Siii!!!

Ahi ahi ahi…ahia ahia ahia…

Donna de cuori, qua so' dolori

Donna de bastoni, e volano i ceffoni

Donna de picche, preparate alle ripicche

Donna de denara, capace che te spara…


08

SENZA RANCORE

(A. Bono)


Io non ti amo più! (…e tu non ami più me!)

Tu non mi ami più! (…ed io non amo più te!)

È inutile oramai, far finta di non capire

Da me ora sentirai quello' che tu non vuoi dire

Salutiamoci senza rancore

Io devo uscire dalla tua vita

Tra noi c'è stato si del tenero amore

Però è finita!

Io non ti amo più! (…e tu non ami più me!)

Tu non mi ami più! (…ed io non amo più te!)

È inutile tu lo sai

Cercare le spiegazioni

Non interessano mai

Al cuore le nostre ragioni…

Inequivocabili sono stati i segnali

Tu devi uscire dalla mia vita

Questa storia no non ha più le ali

Perciò è finita!


10

CICILEU

(A. Bono)


Cicileu cicileu, ieu! ieu!

Cicileu cicileu, l'ho detto prima l'ho detto ieu!

Cicileu cicileu, ieu! ieu!

Cicileu cicileu, l'ho detto prima l'ho detto ieu!

L'amico salentino m'ha 'nsegnato 'n giocarello

Se fa 'n mezzo all'amici quanno gira 'no spinello

Se a quello che c'hai accanto pe' dispetto nun voi dalla

Te n'esci co sta parola bella bella, calla calla!

Cicileu cicileu…

Te dico che devi sta sveglio si devi sta sveglio se vuoi fumare

Te dico che devi sta sveglio nun t' addormire nun te sbagliare

Se senti na parolina che se insinua: Cicileu!

Rispondi ieu rispondi ieu rispondi ieu rispondi…

Cicileu cicileu…

A me sto gioco me piace pure se è 'n po clandestino

Pure se me devo nasconde come fossi 'n regazzino

E nun posso anna' 'n piazza a fa vita sociale

A fa girà 'na canna e poi nient'artro de male

Me lo vieta sto governo 'n po ignorante e repressivo

Me l'ha vietato er fascio la DC e mò l'ulivo

Un po' pe l'ignoranza de nun sapè che nun fa male

Il moralismo della gente che se sente più normale

Nantro po' pe fa li sordi cor commercio criminale

Soprattutto sempre e comunque

pe mantenè alto il controllo sociale,

Ma noi ce lo sapemo che nun famo niente de male

ed è per questo che volemo la Marijuana…LEGALE!

Cicileu cicileu…


12

PAPPA E CICCIA

(A. Bono)


'Na cosa veramente noi due se la potemo dì

Io so' l'omo fatto apposta pe' te

Sta cosa veramente noi due se la potemo dì

Sei la donna fatta apposta pe' me.

Stamo proprio bene io e te!

Come la pasta cor pomodoro

Stamo proprio bene io e te!

Come 'n diamante incastonato dentro a l'oro

Stamo proprio bene io e te!

Come er vento e l'aquilone

Stamo proprio bene io te!

Come la vite che s'avvita ner bullone

Noi famo pappa e ciccia culo e camicia

Perchè io so' er più gaggio e tu sei la più sghicia

Niente e nessuno a noi ce pò divide

C'anzi guardi solo a pensacce te lo giuro me viè da ride...

perchè...

Stamo proprio bene io e te!

Bene da paura

Stamo proprio bene io e te!

Fatti su misura

E allora,

Nun me lassà nun me lassà nun me lassà

Nun me lassà mai

Io nun te lasso no nun te lasso no

Nun te lasso mai.

Stamo proprio bene io te!

Come l'edera sur muro

Stamo proprio bene io e te!

Me lo dici sempre pure te per questo io ne sò sicuro

Stamo proprio bene io e te!

Come Pinocchio co' la fata

Stamo proprio bene io e te!

E 'namo daje famo la sarciccia e la patata

Nun te 'ndecide che dovemo sta insieme

E de na dinastia dovemo gettà er seme

Sarò il tuo re sarai la mia regina

Ogni momento che passa noi due

se vorremo piu' bene prima...

perchè...

Stamo proprio bene io e te!

Fatti uno pe l'artro

Stamo proprio bene io e te!

Tagliati pè l'incastro

Si si e allora,

Nun me lassà nun me lassà nun me lassà

Nun me lassà mai

Io nun te lasso no nun te lasso no

Nun te lasso mai

Si tu me dici che nun me lassi mai

Allora te dico che no nun te lasso mai

Si melo ridici nun me lassi mai

Io te lo ridico che no nun te lasso mai

Si tu me lo giuri nun me lassi mai

Anchio te lo giuro no nun te lasso mai

Mai mai mai mai mai mai mai mai mai mai!



13

LIBERATELO

(A. Bono)


Liberatelo… quest'uomo non ha fatto niente

Liberatelo …fatelo uscire di là

Liberatelo …per liberare la sua gente

Liberatelo …dategli la sua libertà

Liberatelo… lo sanno tutti che è innocente

Liberatelo …fatelo uscire di là

Liberatelo …adesso immediatamente

Liberatelo …si, si, si siiii!

Ebbene si…ha combattuto lui…

Contro l'ignoranza…

Solo contro l'ignoranza…

E adesso voi …voi accusate lui…

Con la vostra arroganza…

Con la vostra arroganza…

Fuori da li! Fuori da li! Fuori da li!

Tiratelo fuori da li!

Ebbene si…ha combattuto lui…

Contro la repressione … per l'autodeterminazione …

E adesso voi…fate di tutto per…

Tenerlo chiuso in prigione…

Regime di reclusione…

Liberatelo…

Ebbene si… ha combattuto lui…

Contro lo sfruttamento…

Per la giustizia sociale…

E adesso voi…tenete chiuso lui…

Chiuso in isolamento …

Come il peggiore criminale…

Fuori da li! Fuori da li! Fuori da li!

Tiratelo fuori da li.



Band: TRIBU' ACUSTICA

Album: TRIBU' ACUSTICA

Anno di pubblicazione: 1999

Etichetta: Gridalo Forte Records


07

Common Love Song

(A. Bono)


11

Me ne vojo Annà

(A. Bono)


12

Idea Cubana

(A. Bono)



Band: RADICI NEL CEMENTO

Album: POPOLI IN VENDITA

Anno di pubblicazione: 1998

Etichetta: Gridalo Forte Records


Mixato e registrato allo Studio "Gulliver Master" di Roma da Kaki Arkarazo 1998


02

LA VITA È 'NA GUERA

(A. Bono)


La vita è 'na guera che tutti dovemo fà

la vita è 'na guera, nessun se pò negà

la vita è 'n'avventura, la vita è 'na tristezza

la vita fà paura, perchè

nella vita nun c'è mai 'na certezza

Come quello che se sente grande e forte

cor petto in fori se ne v'affrontà er destino

si dalla tua però nun c'hai pure la sorte

anche un gigante pò diventà 'n bambino

che tristezza ahò... che tristezza

nella vita nun c'è mai 'na certezza

la donna che pensavi ch'era solo tua

e che giuravi ch'era dorce come er miele

tu nun sapevi ch'era 'n'antra l'idea sua

poi l'hai scoperto e t'è rimasto solo er fiele

io sò pischello, c'ho vent'anni questo è vero

capisco poco de sta cazzo de vita

ma damme retta, te lo dico e sò sincero

'na cosa me pare già d'avella capita... è che...

la vita è 'na guera, sì la vita è 'n'avventura

la vita è 'na guera, sì la vita fà paura

la vita è 'na guera, sì la vita è 'na battaja

la vita è 'na guera, e cade pure chi nun sbaja

la vita è 'na guera, sì la vita è 'na scommessa

la vita è 'na guera, appena fatta l'hai già persa

la vita è 'na guera, ma pure se 'n faccia te sputa

... rimane degna sempre d'esse vissuta!

Mai, mai, mai, mai, nun lasciatte annà mai

mai, mai, mai, mai, non lasciarti andare...

L'amico che pensavi ch'era tuo davero

e giuravi ch'era pure 'n confidente

davanti a te lui te fà crede ch'è sincero, ma...

alle spalle tue c'ha più veleno de 'n serpente.

Poi ce stà quello che se sente abbandonato

e co la robba ce se sballa e ce s'uccide

lui de sto monno se n'è già dimenticato, ma...

chi jela spigne troppe vorte se la ride

come quello che lavora pe 'na vita

e la famija sua mantiene cor sudore

lui la vecchiaia la vorebbe garantita, ma...

viè troppo presto 'n corpo che je schianta er core

La vita è 'na guera...


05

SLAVEMAN BLUES

(A. Bono)

Testo ancora non rinvenuto


10

LAVORO

(A. Bono)

Testo ancora non rinvenuto


08

CACCIAMO I VAMPIRI

(A. Bono)


Cacciamo i vampiri dai palazzi del potere

Cacciamo gli infami facciamogli vedere

Che siamo capaci di intendere e volere

Di combattere il sistema di spezzare le catene!!!

Oppure non c’e’ , non c’e’ speranza per noi...

Oppure non c’e’ , non c’e’ speranza.

Oppure e’ vero che la democrazia

E’ solamente una trappola per topi?

Oppure e’ vero che alla demagogia

sfuggono sì , ma solamente in pochi?

è solo tua , tua , tua

sì la tua vita è solo tua!

non accettare ricatti e compromessi

non dimenticare i crimini commessi

non perdonare la loro infamita’ no

ma comincia gia’ a lottare per una nuova societa’!

e’ solo tua , tua , tua

si la tua vita e’ solo tua!

perche’ il potere sta nelle tue mani

non aspettare che venga domani

puoi cominciare , comincia a costruire

insieme noi dobbiamo conquistare l’avvenire!

e’ solo tua , tua , tua

si la tua vita e’ solo tua!

la nostra forza sta nell’unione

cambiamo il mondo con la nostra opinione

questa e’ la sola , l’unica soluzione

cocienza politica : vera emancipazione!

e’ solo tua , tua , tua

si la tua vita e’ solo tua!

Cacciamo i vampiri dai palazzi del potere

Cacciamo gli infami facciamogli vedere

Che siamo capaci di intendere e volere

Di combattere il sistema di spezzare le catene!!!



12
MENEVOJOANNÁ

(A. Bono)


Ma dimme un pò a me chi me lo fà fà?

De stammene qua dentro a sta città

che sò du' anni che nun cambia niente ormai

E se cambia è in peggio, che nun ce lo sai

nun ce la faccio più! Nun ce la faccio più!

Ma lo sai che c'è? Che quando tocco er fonno

me viene voglia de partì

... me viene voglia de dà 'n'occhiata ar monno

e nun me va più de stà qui!

e allora prendo i miei vecchi stivali

apro l'atlante e me spuntano l'ali

decido 'n fretta dove vojo annà

se in Messico, in Cina o in Madagascar...

E la noia se ne vola via, e la tristezza se ne vola via

la paranoia se ne vola via e l'amarezza se ne vola via...

Eppoi... nun te ne parlo, mo ch'ho perso er posto de lavoro

e so du' mesi che tiro avanti ma senza decoro

e che te lo dico a fà pure la donna m'ha lasciato

e solo sò rimasto come 'n cane abbandonato

nun ce la faccio più, nun ce la faccio più...

Ma lo sai che c'è? E' che quanno tocco er fonno

me viene de partì

me viene voglia de dà 'n'occhiata ar monno sì...

e nun me và più de stà qui

e allora prendo lo zaino più grosso

ce ficco dentro tutto quello che posso

io non aspetto e mo me dò in Africa, in India e pure in Equador

e la noia se ne vola via...

Me ne vojo annà, me ne vojo annà, me ne vojo annà

lo sai che c'è? E' che quanno tocco er fonno

me viene de partì

me viene voglia de dà 'n'occhiata ar monno

e nun me và più de stà qui...

Ma poi ce penso che io nun c'ho un sòrdo,

se parto arrivo forse all'aeroporto

e allora poso i miei vecchi stivali,

chiudo l'atlante e me cascano l'ali

me sò sbajato me tocca stà qua

e l'amarezza no nun se ne va.

Però 'na canna me la vojo fà

hai visto mai quarcosa ha da cambià

un giorno er viaggio me lo faccio davvero

e mentre fumo me viene un pensiero...

Riprendo i miei vecchi stivali

riapro l'atlante e me tornano l'ali

comincio 'n viaggio con la fantasia

e l'amarezza se ne vola via...



13

LIBERATELO

(A. Bono)

Testo ancora non rinvenuto


Band: Artisti Vari

Album: PUNK REGGAE PARTY

Anno di pubblicazione: 1997

Etichetta: Gridalo Forte Records


11

QUIETNESS

(A. Bono)

Testo ancora non rinvenuto



Band: Artisti Vari

Album: VIBRAZIONI DAL BASSO

Anno di pubblicazione: 1997

Etichetta:


Autoproduzione del C.S.O.A. "Auro e Marco"Registrato alla "Fattoria Sonora" di Roma. Mixato al C.S.O.A. Auro e Marco1997




01

ME NE VOJO ANNA'

(A.Bono)

con Tribù Acustica



WATER IS FALLING

(A. Bono)

con Radici Nel Cemento



I know a man who has no culture

Oh...he’s so sad, think has no future

Troubles around him poor

Ain’t got no heal, ain’t got no cure

Troubles around him right...

Ain’t got no strenght, no strenght to fight

Tried, tried, and tried again

And all he got was tears and pain

Tried, tried, and tried again

And now he think was all in vain...

Don’t let it go man, don’t let it go

To find your way...and reach your goal

Don’t let it go man and try again

Just one more time...after the rain...

Water is falling, from so high

Water is falling, and your mouth won’t get no dry

Water is falling, and no one

Could take it away from you

Water is falling, this time another time and also...

The sun after the rain

No won’t get no blue

Will shine again...

Don’t let it go man, don’t let it go

To find your way and reach your goal

Don’t let it go man and try again I say

One more time...after the rain...

There is a woman, who has some troubles

Oh...she’so broken, she doesen’t care

If troubles double

Sorrows, filling her soul

And she’s so sad, and she’s alone

Sorrows filling her soul

Ain’t got no hopes, no hopes at all !

Much time she’s gone around

Asking for help...she hasen’t found

Much time she’s gone around

And now she lay down, down on the ground

Don’t let it go, don’t let it go

Do find your way and reach your goal

Don’t let it go and try again

Just one more time after the rain...

Water is falling...




Band: RADICI NEL CEMENTO

Album:RADICI NEL CEMENTO

Anno di pubblicazione: 1996

Etichetta: Gridalo Forte Records



Mixato e registrato allo Studio "Gulliver Master" di Roma da Kaki Arkarazo 1996.



02

TUONI E LAMPI

(A. Bono)


Tuoni e lampi tuoni e lampi

Vedi gia’...

Tuoni e lampi tuoni e lampi

O presto tu vedrai

Tuoni e lampi tuoni e lampi

Senti gia’...

Tuoni e lampi tuoni e lampi

Sentirai e fuggirai tu...

...Tu che non vedi la gente che soffre Che piange e dispera...

Tu che non senti il lamento che si alza

Di giorno e di sera

Troppi crimini e misfatti tu hai gia’ compiuto

Non son parole sono fatti queste che dico

Troppi furti e troppi inganni, uomo politico

E’ durata troppi anni, si ma presto pagherai...

Pagherai...pagherai...pagherai...

Tu che non senti l’urlo di rabbia

Dell’uomo innocente chiuso nella gabbia

Ah...ahah...ahahahahah!!!

Tuoni e lampi tuoni e lampi

Su di voi

Tuoni e lampi tuoni e lampi

Piangi ora se vuoi

Tuoni e lampi tuoni e lampi

Su di voi

Tuoni e lampi tuoni e lampi

Esplosioni devastanti !

Tuoni e lampi tuoni e lampi

Vedi gia...

...Tu che la fame di potere nascondi

Con buone maniere

Tu che da sempre nel lusso sprofondi

Ma non ti fai vedere mai

Non sara’ certo natura a scatenare

Tutta quanta la sua furia, farti tremare

Non sara’ nemmeno un dio, o religione

Solo tanta troppa rabbia generata dal dolore...

Pagherai...pagherai...pagherai...

Tu prima o poi verrai certo cacciato

Quel giorno il domani sara’ gia’ cominciato:

Con una riscossa popolare!!!

Tuoni e lampi tuoni e lampi

Su di voi...


03

TIME AS COME

(A. Bono)


Time has come, listen

Time has come, my friend

Time has come, believe me

The time has come yes it has come

The time has come now, to sharpen

Time has come now, your blades

Time has come to sharpen

The time has come to sharpen your blade...

Its time to sharpen your blade

Tonight, I am goin’ out

Tonight, I won’t stay at home

Tonight, I am goin’ out

Tonight, I won’t stay at home

I...I won’t look for troubles

Not, not in any way

I...I won’t look for troubles

No, so i swear and say

But if you come, yes if you come

You fascist, you nazist

So if you come yes if you come

You baldhead fool you naziskin

So if you come and if you stop my way

Oh...if you come yes if you come

Yes if you come and if you stop my way

This time...this time I’m gonna use my blade!!!

I’ve got to say, I’ve got to say

Time has come, to sharpen

Time has come, your blade

‘Cause...’cause...’cause...

You kickin’ you knockin’ you beatin’:

My friends...why?...my sisthren

My brethren...me me...why?...

You kickin’ you knockin’ you beatin’

You gonna stop it, you better stop it

Oh you gonna stop it, you better stop it

...STOP IT!!!


05

GRANDE MINACCIA

(A. Bono)

Testo ancora non rinvenuto